I 5 segnali di pericolo più interessanti

5° posto

Macroscale Quantum System

I sistemi quantici macroscopici non sono pericolosi di per se, ma interferendo con loro si disturba qualsiasi cosa stiano facendo. Ovviamente la mera osservazione del segnale è sufficiente a generare un’interferenza. Alcuni potrebbero interpretare il segno PSI come come un avviso di poteri parapsicologici. A volte il segnale potrebbe indicare un gatto vivo/morto, ma sarebbe un po’ paradossale.

4° posto

100

Il controllo del caos è probabile che diventerà utile in molte delle future tecnologie. Ma il caos è molto sensibile e interferire con un sistema di questo tipo è sconsigliato

3° posto

100

Un segnale per buchi neri, orizzonti di eventi, nude singolarità e altri pericoli della manipolazione dello spazio-tempo. Ovviamente, i puristi sosterranno che le orbite intorno ai buchi neri sono stabili esattamente come quelle intorno alle altre masse. Non risucchiano le cose senza attrito e le altre spiacevoli conseguenze non sono neanche simmetriche. Ma un po’ di realismo dev’essere sacrificato in cambio di chiarezza nelle spiegazioni. Un segnale con una spirale nera è ovviamente un pericolo di natura dinamica.

2° posto

100

Oggi è un problema, domani sarà un rischio concreto. Come la nostra exoesistenza diventerà sempre più dinamica e collegata alle nostre menti biologiche, così la perdita di connettività potrà causare interruzioni alle nostre menti estese.

1° posto

Cognitive Hazard

Il tipo esatto di pericolo che può presentarsi con tecnologie cognitive è difficile da immaginare. Questo segnale indica un pericolo generico, probabilmente l’induzione di certezze inconsistenti, cicli infiniti e percezioni errate.

Menzione Speciale

Existential Threat

Un segnale per indicare tutte le cose con le quali non si vuole avere a che fare. Un segnale di pericolo esistenzione indica tutte le minacce che per il futuro dell’umanità.

Fuori concorso

Group Intellect

Nonostante i gruppi di pensiero siano selettivi su chi può entrarne a far parte e poco propensi ad ad assimilare chiunque sia nei paraggi, ci sono applicazioni o situazioni dove le protezioni mentali sono abbassate e i cervelli si conformano facilmente ad un gruppo di pensiero.

Qui la mia fonte

Published by Luca Sartoni

Tech pro with 20 yrs experience leading product dev, managing eng teams, and mentoring leads. He/Him

2 thoughts on “I 5 segnali di pericolo più interessanti

  1. bellissimi! In quanto grande generatrice di caos, depositaria di certezze inconsistenti e maestra delle percezioni errate io credo che in futuro finirò dentro un buco spazio-temporale…e ci rimarrò!

Leave a Reply

%d bloggers like this: